Categorie
Approfondimenti

La Uefa apre un procedimento contro l’AEK per i prezzi discriminatori verso i tifosi del Bayern

“In seguito a un’inchiesta disciplinare dell’UEFA Ethics and Disciplinary Inspector, è stato aperto un procedimento disciplinare dopo la partita del girone di Champions League tra AEK Atene e Bayern Monaco il 23 ottobre scorso”. Lo ha comunicato la Uefa nella sezione Disciplinary del proprio sito web e no, stavolta non c’entrano i tifosi. O meglio, c’entrano, ma come parte lesa. Perché l’AEK avrebbe violato l’articolo 19 delle UEFA Safety & Security Regulations, che al comma 3 dice: “A meno che i club coinvolti abbiano trovato un accordo, il prezzo dei biglietti per i tifosi della squadra visitante non deve superare il prezzo pagato per ii biglietti di una categoria simile venduti ai sostenitori della squadra di casa”.

Continua a leggere su “Il Romanista”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...