Categorie
AS Roma

Dopo 18 anni un premier romanista: Giuseppe Conte come Andreotti e D’Alema

«Ho ritenuto giusto, per un atto di sensibilità politica, e non certo per dovere istituzionale…», disse Massimo D’Alema ai giornalisti uscendo dal Quirinale nell’aprile del 2000, dopo aver rassegnato le dimissioni da primo ministro al presidente Carlo Azeglio Ciampi.

La sinistra aveva perso alle regionali: dicono fosse questo il motivo per cui aveva ritenuto giusto, ma i sospetti che non volesse assistere da premier al tricolore sulla maglia più sbagliata della storia sono tuttora fondati. 
Continua a leggere su “Il Romanista”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...